Torino, padre uccide il figlio di 11 anni e poi si toglie la vita

Dramma nella notte a Rivara, in provincia di Torino: un uomo di 47 anni ha ucciso a colpi di pistola il figlio, un bambino di 11 anni, e subito dopo si è suicidato con la stessa arma. La tragedia si è consumata intorno alle 2 di lunedì 21 settembre, in un appartamento di via Beltramo.

I corpi senza vita di padre e figlio sono stati trovati in camera da letto. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e sono arrivati i soccorsi del 118, ma per vittima e offender non c’era più nulla da fare.

Si cerca di ricostruire con esattezza non solo la dinamica di quanto avvenuto ma anche le oscure ragioni alla base del drammatico gesto. L’uomo, di professione operaio, era separato dalla compagna e sembrerebbe che negli ultimi tempi soffrisse di depressione. Ha ucciso il suo bambino con una pistola illegalmente detenuta.

Secondo quanto si è appreso, pochi minuti prima dell’omicidio-suicidio su Facebook il quarantasettenne ha pubblicato un post nel quale annunciava che sarebbe partito per “un lungo viaggio” con il figlio, recriminava alcuni comportamenti della ex compagna ed esprimeva tutto il suo malessere interiore. Parole scritte che, probabilmente, sembrano delineare un clima di vendetta annunciata e non di sofferenza.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: