Varese, 74enne si uccide con la figlia disabile utilizzando i gas dell’auto

Tragedia a Saltrio, in provincia di Varese. Un uomo di 74 anni si è tolto la vita insieme alla figlia di 31 anni, cieca dalla nascita, utilizzando i gas di scarico della sua automobile. L’estremo gesto è stato compiuto nella notte nel garage della seconda abitazione dell’uomo, situata nelle campagne di Saltrio.

Da quanto si è appreso, l’anziano era gravemente malato. Forse, proprio l’idea di avere un male incurabile e di lasciare sola la figlia – disabile al cento per cento – l’avrebbe spinto a farla finita. Una situazione familiare complicata, avvalorata anche dalle condizioni di salute della moglie anch’essa affetta da una grave patologia e costretta a vivere le sue giornate a letto perché non autosufficiente. Alla donna avrebbe lasciato una lettera d’addio per spiegarle le ragioni del suo agire.

Da una prima ricostruzione dell’evento, risulta possibile e il settantaquattrenne avesse deciso di portare la figlia ad un concerto di musica classica. Nella notte tra domenica e lunedì 20 luglio si è consumato il dramma. L’uomo avrebbe somministrato del Valium alla figlia e poi avrebbe assunto anche lui la sostanza. Una volta ottenuto l’effetto provocato dal farmaco, ha portato la figlia nel garage e da lì a poco sarebbero morti intossicati dal monossido di carbonio sprigionato dal tubo di scarico della sua macchina, che aveva acceso per realizzare il drammatico e disperato piano.

Questa mattina, allarmata dalla moglie dell’anziano, la nipote ha chiamato i Carabinieri per cercare di individuare padre e figlia. A stretto giro, gli uomini dell’Arma hanno trovato i due cadaveri.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: