Milano, minacce di morte alla compagna per costringerla a fare sesso

Due mesi di incubo vissuti sotto scacco del compagno, un uomo di 45 anni, che la minacciava di morte per costringerla ad avere rapporti sessuali con lui.

È la drammatica storia vissuta da una donna, residente ad Opera (Milano), che dopo circa sessanta giorni di abusi e vessazioni psicologiche, ha trovato il coraggio di rivolgersi alle autorità per denunciare l’orrore col quale quotidianamente aveva a che fare.

Il quarantacinquenne, a conclusione dell’attività investigativa svolta dai Carabinieri, è stato arrestato il 25 giugno con le accuse di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Tra maggio e giugno la vittima ha subito una serie di maltrattamenti sia fisici sia psicologici, oltre ad essere minacciata di morte e sottoposta a reiterate violenze sessuali. Il quarantacinquenne, tra l’altro con precedenti penali, avrebbe manifestato nei confronti della convivente anche una gelosia morbosa ed ossessiva. Ora, l’uomo è rinchiuso nel carcere di San Vittore e dovrà rispondere dei due gravi capi di accusa per i quali il Tribunale ha disposto la reclusione.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: