Varese, anziana uccisa in casa dalla figlia durante una lite

Una donna di 93 anni è stata trovata morta in casa dalla nipote, che questa mattina intorno alle 8 si era recata a farle visita. Ad uccidere l’anziana sarebbe stata sua figlia, una donna di 72 anni affetta da disturbi psichiatrici, al culmine di un litigio. Il dramma si è consumato in un appartamento di Jerago con Orago, in provincia di Varese.

La vittima sarebbe stata colpita alla testa con un oggetto appuntito, come risulterebbe dalle ferite riscontrate sul suo corpo. Sulla scena del crimine sono arrivati i Carabinieri di Gallarate, che hanno effettuato i rilievi, e insieme al Procuratore Capo di Busto Arsizio provano a ricostruire la dinamica dell’evento. Risulta probabile che durante l’aggressione, per colpire la madre, la settantaduenne abbia utilizzato una statuetta.

Sul posto anche i sanitari del 118: per la vittima non è stato possibile fare nulla in quanto era già cadavere. La presunta responsabile del gesto è stata accompagnata in ospedale.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: