Accoltella la moglie al collo, donna salvata dai Carabinieri. Aggressore arrestato

Ennesima aggressione ai danni di una donna. Nella notte tra mercoledì e giovedì 28 novembre, in un appartamento a Sanluri, nel sud Sardegna, un uomo di 48 anni ha accoltellato la moglie colpendola tre volte al collo. La vittima, 30 anni, non verserebbe in gravi condizioni. 

Una lite in famiglia degenerata in tragedia. L’offender, un parrucchiere originario della Cina, si sarebbe innervosito quando la convivente ha ricevuto alcuni messaggi sul telefonino. In preda alla rabbia, e ai fumi dell’alcol, l’uomo ha afferrato un coltello da cucina e si è scagliato sulla compagna. La vittima è riuscita a divincolarsi e si è rifugiata in una stanza dell’abitazione da dove ha chiamato il 112 e atteso l’arrivo dei militari. 

All’arrivo degli uomini dell’Arma, l’aggressore aveva ancora il coltello tra le mani e urlava contro la porta della stanza nella quale la consorte aveva trovato riparo. Per il quarantottenne si sono aperte le porte del carcere: è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni. La donna è stata accompagnata in ospedale, dove il personale della struttura le ha medicato le ferite al collo riportate a seguito dell’aggressione. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: