Novara, 40enne uccide il fratello e fugge armato

Pochi minuti dopo le 13 di oggi, un quarantenne ha sparato al fratello, uccidendolo sul colpo. Subito dopo l’omicidio, l’offender è fuggito a bordo della sua auto portando con sé l’arma del delitto. 

La tragedia si è consumata in un appartamento a Trecate, in provincia di Novara. Stando ad una prima ricostruzione dell’evento, nel corso di un litigio il fratello maggiore ha afferrato la pistola e ha freddato il trentaseienne, sparandogli al petto. L’uomo era tornato a vivere a casa dalla madre dopo essersi separato dalla moglie. Lascia due bambini piccoli. Non si conoscono le ragioni del gesto e la dinamica del delitto. 

L’assassino si è costituito

Le indagini sono proseguite a ritmo serrato per l’intero pomeriggio di oggi. I Carabinieri avevano istituito diversi posti di blocco in città e le ricerche si sarebbero estese anche al di fuori della provincia e della regione, ma dopo qualche ora l’omicida si è costituito. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: