Reggio Calabria, imprenditore ucciso con armi da fuoco: il cadavere in un terreno

Nella serata di ieri, un imprenditore di 61 anni è stato trovato cadavere in un terreno agricolo che si trova nella contrada Rosario Valanidi, a Reggio Calabria. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine ma per fatti non recenti, sarebbe stato ucciso con numerosi colpi di arma da fuoco.

Sembrerebbe che il sessantunenne sia stato vittima di un vero e proprio agguato. L’omicidio risalirebbe alla giornata di ieri, ma per avere informazioni precise riguardo il decesso occorrerà attendere il parere tecnico-motivato del medico legale, che effettuerà l’autopsia nelle prossime ore.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: