Reggio Emilia, donna picchiata e violentata dal marito: l’uomo è stato arrestato

Ancora una storia di abusi tra le mura domestiche. Vittima una giovane donna di Reggio Emilia segregata in casa, picchiata, minacciata di morte e violentata dal marito. Le violenze sarebbero avvenute tra maggio e agosto di quest’anno, all’interno di un alloggio che la coppia occupava in modo abusivo in via Ferraroni, a Reggio Emilia. 

La denuncia è stata formalizzata dopo che la donna si è recata in ospedale a seguito delle ferite inflitte dal marito violento. I medici del nosocomio hanno capito fin da subito di trovarsi di fronte ad una storia di violenza familiare ed è scattata la segnalazione alle autorità. 

Per l’uomo, un trentunenne di origini marocchine, il gip ha disposto la custodia cautelare in carcere, dove si trova dal 30 settembre. Nella giornata di ieri si è avvalso della facoltà di non rispondere. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: