Rimini, violenza sessuale in spiaggia su due turiste straniere: fermato un 37enne

RIMINI, 17 GIUGNO – Momenti di terrore per due turiste tedesche di 25 anni, vittime di un’aggressione sessuale mentre passeggiavano sul lungomare di Rimini. Il presunto autore degli abusi è stato individuato dai Carabinieri e sottoposto a fermo con l’accusa di violenza sessuale. 

È accaduto la scorsa notte nei pressi della ruota panoramica di Marina Centro. Le due ragazze sono state avvicinate dall’uomo, un trentasettenne romeno, che le ha palpeggiate con forza nelle parti intime. Le giovani sono riuscite a difendersi ma una delle due, nel tentativo di divincolarsi dall’aguzzino, si sarebbe ferita ad una mano e avrebbe riportato una frattura. 

Provvidenziale l’intervento di un passante, che ha sentito le urla delle turiste ed è intervenuto per bloccare l’aggressione riuscendo anche a chiamare il 112. Sono arrivate due pattuglie dei Carabinieri e i militari hanno individuato il trentasettenne, identificato dalle giovani vittime come l’autore della violenza. L’uomo è stato sottoposto a fermo e condotto in carcere. Ora è a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza per la convalida. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: