Taranto, collaboratore domestico abusa di una bambina di 10 anni: arrestato

TARANTO, 7 MAGGIO – L’orco in casa. Una bambina di 10 anni sarebbe stata abusata sessualmente da un cinquantaquattrenne di origini cingalesi, che lavorava come collaboratore domestico presso la famiglia della vittima. Le indagini, partite lo scorso ottobre, si sono concluse con l’arresto del presunto pedofilo, accusato di violenza sessuale su minore. 

La bambina, dopo mesi di soprusi, avrebbe trovato il coraggio di raccontare alla madre l’orrore che era costretta a subire tra le mura dell’abitazione. La donna si è rivolta alla Polizia per sporgere formalmente la denuncia. Stando a quanto si è appreso, l’arrestato lavorava a tempo pieno presso la famiglia della minore e godeva della loro massima fiducia. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: