Sparatoria all’università della North Carolina: morti e feriti. Preso il killer, ha 22 anni

CHARLOTTE, 1 MAGGIO – Due studenti uccisi e quattro feriti. È questo il bilancio di una sparatoria avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri in un campus universitario a Charlotte, nel North Carolina. Il killer è stato fermato: si tratterebbe di un ex studente ventiduenne dell’ateneo. Ignoti, al momento, i motivi del gesto. 

L’allarme è scattato alle 16.30 (ora locale). Un uomo armato ha fatto fuoco su alcuni studenti che in quel momento si trovavano nella biblioteca della Unc Charlotte, uccidendone due. Le vittime hanno 17 e 18 anni. I feriti, invece, ammonterebbero a quattro e sono ricoverati in condizioni gravissime. 

In un primo momento si era temuto che l’attacco avesse una matrice terroristica, ma l’ipotesi è stata subito smentita dalle autorità locali. Testimoni raccontano ai media i momenti drammatici che hanno vissuto durante la sparatoria, descrivendo la scena come “qualcosa di irreale”. La Polizia ha fatto irruzione nel campus, che conta trentamila iscritti, e ha bloccato in tempi brevissimi il killer, che ora è sotto custodia. Durante il fermo il giovane non avrebbe detto nulla, sarebbe rimasto in silenzio. I capi di accusa a suo carico sono omicidio e tentato omicidio. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: