Milano, donna uccisa in casa con un levatorsoli: fermato il figlio

SESTO SAN GIOVANNI (MILANO), 24 APRILE – Svolta nelle indagini sull’omicidio della donna di 49 anni trovata morta nella serata di ieri all’interno del suo appartamento, a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, con una ferita al collo. Nel pomeriggio di oggi è stato fermato il figlio di 21 anni, gravemente indiziato del delitto. Il giovane, che negli ultimi tempi avrebbe manifestato problemi comportamentali, è accusato di omicidio volontario. 

La scoperta del cadavere è stata fatta dal marito della donna, una volta rientrato in casa. Il corpo era in soggiorno e accanto c’era un coltello, che avrebbe potuto far presumere ad un gesto volontario. A seguito degli accertamenti dei Carabinieri, intervenuti sul posto, nel bagno è stata trovata invece l’arma del delitto: un levatorsoli. Il marito della quarantanovenne è stato interrogato a lungo dagli inquirenti e sembra certo che al momento dell’omicidio non fosse in casa. 

Le indagini si sono concentrate da subito sul figlio ventunenne della coppia, il quale sembrava scomparso nel nulla. Il ragazzo era irreperibile e aveva lasciato a casa sia i documenti sia altri oggetti personali, tra cui il cellulare. Dalle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nei pressi del palazzo in cui è avvenuto l’omicidio, i Carabinieri hanno appurato che il giovane aveva lasciato l’abitazione familiare circa un’ora prima della scoperta del cadavere. È stato rintracciato nel pomeriggio di oggi a Cinisello Balsamo dagli uomini dell’Arma, mentre vagava in stato confusionale in sella alla sua bicicletta. Alla vista dei Carabinieri, il ragazzo avrebbe tentato la fuga ma è stato prontamente bloccato e portato in caserma. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: