Pistoia, vuole i soldi dai genitori e li minaccia con un tirapugni: arrestato 31enne

MONTALE (PISTOIA), 22 APRILE – Momenti di terrore nella serata di Pasqua per due coniugi di Montale, in provincia di Pistoia, minacciati con un tirapugni dal figlio di 31 anni e con problemi di droga. Da quanto ricostruito l’uomo avrebbe chiesto ai genitori una somma di denaro, ma il loro diniego lo ha fatto infuriare e dopo aver rivolto loro frasi ingiuriose ha tirato fuori l’oggetto nella speranza di ricevere quanto chiesto. 

Nella concitazione e sotto l’incalzante minaccia di essere aggrediti con il tirapugni, i coniugi sono riusciti a chiedere l’intervento del 112. All’arrivo dei Carabinieri di Agliana e dei colleghi del Nucleo Radiomobile, il trentunenne si è scagliato contro alcuni di loro cercando di colpirli con l’arma che aveva tra le mani ma i militari lo hanno bloccato e posto in stato di arresto. Le accuse a suo carico sono maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine a causa della sua tossicodipendenza. Trasferito nel carcere di Pistoia, è in attesa del processo per direttissima. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: