Roma, bambino di 8 anni precipita dal quinto piano di un palazzo: è gravissimo

ROMA, 16 APRILE – Tragedia nel primo pomeriggio di oggi a Roma, in via Giustiniana: un bambino di 8 anni è precipitato dal quinto piano del palazzo nel quale abita ed è stato trasportato in gravi condizioni al Policlinico Gemelli. Sul caso indaga la Polizia. 

Il dramma si è consumato intorno alle 15.30. Il minore sarebbe scivolato in modo accidentale da una finestra della sua abitazione. Al momento dell’incidente, sulle cui cause sono in corso gli accertamenti da parte degli organi preposti, in casa erano presenti la madre e la nonna del bambino. Le due donne non si sarebbero accorte di nulla. 

Un passante ha notato il piccolo a terra, sull’asfalto, sporco di sangue ma sembrava cosciente. Dato l’allarme, sul posto è arrivata un’ambulanza e alcune pattuglie della Polizia. Intuita la gravità della situazione, è stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza che ha trasportato il minore al Policlinico Gemelli. Secondo alcune indiscrezioni, risulta possibile che il bambino abbia riportato fratture alle gambe e alle braccia e verserebbe in condizioni gravissime. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: