Sparatoria in un bar nel Reggiano: morto un 60enne. Arrestato il killer

RONDINARA DI SCANDIANO (REGGIO EMILIA), 15 APRILE – Scena da Far West in un bar di Rondinara di Scandiano, nel Reggiano: questa mattina, un uomo di 60 anni è stato ucciso a colpi di pistola da un conoscente, di anni 58. Risulta possibile che tra l’aggressore e la vittima ci fossero dei contrasti legati ai confini delle rispettive proprietà terriere. Entrambi risiedevano a Baiso, piccolo paese dell’Appenino Reggiano. 

L’omicida è entrato nel bar e dopo aver individuato il sessantenne gli ha puntato la pistola alla testa e ha esploso un colpo. L’arma, da quanto accertato, era regolarmente detenuta. Al termine dell’esecuzione l’uomo è uscito dal locale, ha chiesto ad un cliente di chiamare i Carabinieri, e ha atteso il loro arrivo per poi consegnarsi spontaneamente. I militari, giunti sul luogo della sparatoria, hanno trovato l’offender all’interno della propria auto e lo hanno arrestato con l’accusa di omicidio volontario. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: