Usa, scopre il tradimento della moglie e la uccide con un rastrello: arrestato

Un matrimonio in crisi, forse giunto al capolinea, e un tradimento consumato alle sue spalle che ha fatto scattare una furia omicida pianificata. Un uomo di 42 anni è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso la moglie con un rastrello. È accaduto nell’Iowa, negli Stati Uniti. La vittima aveva 39 anni.

L’uomo aveva scoperto che la compagna aveva una relazione clandestina e ha architettato un diabolico piano per toglierle la vita, simulando un incidente domestico. Dopo aver raccolto informazioni in rete su come poter uccidere una moglie infedele, il quarantaduenne ha messo in atto i suoi propositi criminali e si è scagliato contro la vittima con un rastrello. Ai soccorsi, l’uomo ha spiegato che la morte della moglie era dovuta ad un incidente, una tragica fatalità presumibilmente attribuibile ad una disattenzione. 

La trama della storia non ha convinto gli inquirenti e dai riscontri medico-legali le ferite sul corpo della donna non erano compatibili con la versione raccontata dal marito. Ricostruito il quadro familiare, grazie anche alla testimonianza dell’amante della vittima che ha rivelato agli investigatori dei pregressi atteggiamenti violenti dell’uomo, l’offender è stato arrestato. A tradirlo, anche le ricerche fatte in rete su come uccidere una moglie infedele. 

Vittima e autore del femminicidio erano sposati dal 2004 e avevano tre figli. Risulta possibile, almeno da quanto riporta la stampa locale, che negli ultimi tempi tra i due ci fossero molte incomprensioni, contrasti e liti frequenti. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: