Texas, tortura e uccide un uomo con il trapano: arrestata donna di 42 anni

SAN ANTONIO (TEXAS), 16 FEBBRAIO – Torturato, seviziato e ucciso con un trapano. È quanto accaduto ad un uomo di 36 anni, la cui identità non è stata ancora rivelata, lo scorso 11 febbraio in un appartamento di San Antonio, cittadina della parte centro-meridionale del Texas. La responsabile del delitto, una donna di 42 anni, è stata arrestata e trasferita nel carcere di Bexar, in attesa del processo. 

Erano circa le 22 quando la Polizia locale ha ricevuto una chiamata da alcuni vicini di casa dell’assassina. Giunti sul posto ed entrati nell’appartamento, gli agenti hanno trovato una scena agghiacciante. Anche per chi ha sviluppato un certo grado di assuefazione alla morte violenta. La vittima, legata ad una sedia, aveva il corpo martoriato dai segni del trapano ed era irriconoscibile. 

Durante l’interrogatorio che ha preceduto l’arresto, l’autrice delle efferatezze ha ammesso le proprie responsabilità ma non ha indicato il movente dell’omicidio. Si indaga per capire le motivazioni dell’aggressione omicidiaria, caratterizzata da una chiara componente sadica. Ignoto anche il tipo di legame tra vittima e offender. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: