Costa Rica, italiano rapinato e ucciso in un parco

SAN JOSE’, 13 DICEMBRE – Un italiano di 56 anni originario di Arce, in provincia di Frosinone, è stato ucciso in Costa Rica. Gianfranco Pescosolido, questo il nome della vittima, sarebbe stato accoltellato in un parco ed è morto pochi minuti dopo il ricovero in un ospedale di San Juan de Dios a seguito delle profonde ferite all’addome e al petto.

Forse, alla base dell’azione omicidiaria, potrebbe esserci un tentativo di rapina finito in tragedia. Il cinquantaseienne, si apprende da fonti locali, era uscito di casa per fare una passeggiata ed è stato trovato cadavere, nella tarda serata di ieri, nel parco La Sabana. Le indagini avviate dalle autorità locali non hanno ancora portato all’individuazione del killer.

Gianfranco Pescosolido

Pescosolido, grande appassionato di viaggi avventurosi, lascia due figli in Costa Rica e un fratello in Italia.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: