Trentenne violentata in un locale di Sesto San Giovanni: un fermo

SESTO SAN GIOVANNI, 4 DICEMBRE – Svolta lampo nelle indagini sullo stupro avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, in un locale di Sesto San Giovanni (Milano), ai danni di una trentenne di origini marocchine. La Polizia ha fermato un egiziano di 35 anni, gravemente indiziato della violenza sessuale. 

L’uomo era già noto alle autorità a causa di diversi reati, anche di tipo specifico. Sul luogo della violenza, dopo la segnalazione della vittima, sono giunti gli agenti di Cinisello Balsamo che hanno trovato due uomini stranieri sprovvisti di documenti e in seguito ai controlli è emersa la loro irregolarità sul territorio nazionale. 

Il presunto autore dello stupro è stato individuato e fermato dagli agenti grazie al contributo della vittima, che lo avrebbe riconosciuto. La posizione del trentacinquenne è ora al vaglio degli inquirenti. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: