Omicidio nel Mantovano: anziano uccide il figlio della compagna

SAN BENEDETTO PO (MANTOVA), 15 OTTOBRE – Tragedia familiare nella notte a San Benedetto Po. Un uomo di 76 anni ha ucciso a colpi di arma da fuoco il figlio della propria compagna. La vittima aveva 43 anni. Secondo quanto finora trapelato, l’omicidio è stato il drammatico epilogo di una lite in famiglia, le cui cause sono ancora al vaglio degli inquirenti.

Il delitto è avvenuto in casa, sotto gli occhi della madre del 43enne. Ed è stata la donna ad allarmare  i Carabinieri, che giunti sul luogo dei fatti hanno fermato l’autore del crimine. L’anziano si trova in caserma.

Sono andati avanti per tutta la notte gli accertamenti urgenti e irripetibili nell’abitazione in cui si è consumata la tragedia. Gli uomini dell’Arma cercano di ricostruire il contesto, la dinamica con la quale si sono susseguiti gli avvenimenti e il movente del delitto. Si indaga per capire se tra i due vi fossero stati dissidi familiari o se l’omicidio possa essere legato ad altri fattori contingenti.

Luigi Cacciatori

Immagine da: nuovosud.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: