Modena, cadavere donna carbonizzato: individuato presunto omicida

MODENA, 9 OTTOBRE – I Carabinieri di Modena hanno individuato il presunto omicida della donna trovata carbonizzata lo scorso 10 settembre a San Donnino (Modena). Secondo quanto anticipato dagli uomini dell’Arma, il killer si sarebbe macchiato anche di altri crimini nei confronti di altre giovani vittime italiane e straniere. È sospettato, infatti, di violenza sessuale e sequestro di persona. 

Ulteriori dettagli della vicenda verranno resi noti domani mattina nel corso di una conferenza stampa, che si terrà alle ore 10 presso il comando provinciale dei Carabinieri di Modena. Interverrà il Procuratore Lucia Musti. 

Il macabro ritrovamento del corpo è avvenuto nei pressi del percorso natura sul Panaro, alle porte di Modena, non lontano da alcuni laghetti della pesca sportiva. Proprio nel luogo nel quale è stata rinvenuta la salma carbonizzata sarebbe avvenuto sia l’omicidio sia il rogo. 

Luigi Cacciatori 

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: