Vittima di bullismo scappa di casa per non andare a scuola: tredicenne ritrovato dopo alcune ore

LA MADDALENA, 18 SETTEMBRE – Un tredicenne di La Maddalena è scappato di casa per paura di tornare ad essere oggetto di soprusi, vessazioni e angherie da parte di alcuni studenti che frequentano il suo stesso istituto scolastico. È accaduto ieri, nel giorno in cui sono riprese le attività scolastiche.

Secondo quanto riporta la testata La Nuova Sardegna, lo scorso anno il giovane avrebbe subito atti di bullismo e, non riuscendo a sopportare l’idea di rivivere quell’incubo, si sarebbe allontanato di casa. Quando i genitori sono andati nella sua stanza per svegliarlo, la drammatica scoperta: il ragazzo era scomparso.

Forze dell’Ordine e volontari hanno attivato con solerzia le ricerche, che nel giro di poche ore hanno permesso di individuare il minore nei pressi di Caprera. Ai Carabinieri, il giovane ha spiegato il motivo del suo agire. Il comportamento sarebbe stato dettato dalla paura. Degli episodi di bullismo di cui il tredicenne sarebbe stato vittima lo scorso anno ne erano al corrente sia i genitori sia gli organi scolastici. I genitori dell’alunno starebbero valutando l’ipotesi di sporgere denuncia.

Luigi Cacciatori

Immagine da: settegiorni.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: