Modena, accoltella la moglie e tenta il suicidio: la donna è gravissima

MEDOLLA (MODENA), 13 APRILE – Sono le 5 del mattino e il sole non è ancora sorto quando, in una villetta di Medolla, in via Brescia 2, un uomo di 65 anni accoltella nel sonno la moglie e poi chiama il 118. In attesa che arrivino i soccorsi, l’aggressore tenta di suicidarsi.

La vittima, di anni 65, è ricoverata all’ospedale di Baggiovara, dove è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La sue condizioni sono gravissime a causa delle ferite che il marito le ha inferto, soprattutto alla gola. L’uomo, invece, presenta ferite di arma da taglio all’addome, ma non è in pericolo di vita. È ricoverato presso il presidio ospedaliero di Mirandola.

Nella villetta, teatro dell’efferatezza, si stanno effettuando gli accertamenti urgenti ed irripetibili. Sono presenti i Carabinieri di Medolla, i colleghi di Carpi e il Ris.

Ancora ignoto il movente. Secondo alcune indiscrezioni, sembrerebbe che l’uomo abbia sofferto nel corso degli anni di un disturbo depressivo.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: