Londra, due sparatorie nella notte: morta una ragazza di diciassette anni

LONDRA, 3 APRILE – Una ragazza di 17 anni è morta e un sedicenne versa in gravi condizioni. È questo il bilancio di una notte di sangue, a Londra, a seguito di due sparatorie avvenute a distanza di un’ora.

La giovane, precisa la Bbc, è stata raggiunta da un colpo di pistola alla testa ed è stata trovata agonizzante dalla polizia a Tottenham, quartiere della prima sparatoria. Poco prima, secondo le informazioni divulgate dai media locali, un ragazzo di 16 anni era stato trovato in zona Walthamstow con gravi ferite provocate da colpi di arma da fuoco. L’adolescente è in pericolo di vita.

I due episodi non sarebbero collegati, precisa la Polizia. Soltanto ieri, i media britannici hanno pubblicato un approfondimento sul numero degli omicidi compiuti a Londra e New York. Dal confronto, emerge che la capitale del Regno Unito registra un numero più elevato di uccisioni rispetto a New York. Londra deterrebbe il ‘primato’ anche riguardo altre tipologie di reato: “Il rischio di rapina in casa è sei volte più alto che a New York, quello di essere derubato una volta e mezzo e quello di subire una violenza sessuale tre volte”.

Luigi Cacciatori

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: