Giallo a Pescara, giovane trovato morto tra arbusti: si indaga per omicidio

PESCARA, 8 MARZO – Il corpo senza vita di Alessandro Neri, ventinovenne originario di Spoltore, è stato trovato nel tardo pomeriggio di oggi alla periferia di Pescara.

Il cadavere, si apprende da fonti investigative, era nei pressi di un corso d’acqua. Sono stati i cani molecolari ad individuare la salma, nascosta tra gli arbusti. L’attività di ricerca si è concentrata in quella zona in quanto il segnale del telefono cellulare del giovane era stato individuato nell’area di Fosso Vallelunga, alla periferia di Pescara.

Potrebbe trattarsi con elevata probabilità di un caso di omicidio. La vittima sarebbe stata uccisa da un colpo di arma da fuoco al torace. La modalità esecutiva escluderebbe, pertanto, l’ipotesi del suicidio. Il giovane era scomparso lunedì, mentre la sua auto è stata trovata ieri pomeriggio in centro a Pescara. Le indagini, nonché le ricerche, sono scattate dopo la denuncia della madre del ragazzo.

Luigi Cacciatori

Immagine da cronachecittadine.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: