Sparatoria alla Central Michigan University: due morti

MOUNT PLEASANT, 2 MARZO – Spari all’interno della Central Michigan University. Due persone sono morte, mentre l’assalitore è in fuga. Dalle prime informazioni emerse, le due vittime non sono studenti.

È caccia all’uomo nella città di Mount Pleasant, dove è stato dispiegato un ingente quantitativo di risorse per catturare l’autore della sparatoria. Secondo i media locali, si tratterebbe di un diciannovenne di colore.

L’offender è armato e pericoloso, precisano le autorità. Da quanto riporta il Mt. Pleasant Sun, il sospetto ha i capelli corti, indossa jeans gialli e una felpa blu, e ha con sé un’arma infilata alla cintura.

I colpi di arma da fuoco sono stati avvertiti alle 9 circa ore locali (le 16 in Italia) nel dormitorio dell’edificio “Campbell Hall”, rende noto il portavoce dell’ateneo universitario. La polizia locale, a fini precauzionali, ha invitato studenti e membri dello staff a cercare riparo.

Luigi Cacciatori

Immagine da tgcom24.mediaset.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale, mentre attualmente è laureando in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un Master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale, mentre attualmente è laureando in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un Master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: