Sparatoria alla Central Michigan University: due morti

MOUNT PLEASANT, 2 MARZO – Spari all’interno della Central Michigan University. Due persone sono morte, mentre l’assalitore è in fuga. Dalle prime informazioni emerse, le due vittime non sono studenti.

È caccia all’uomo nella città di Mount Pleasant, dove è stato dispiegato un ingente quantitativo di risorse per catturare l’autore della sparatoria. Secondo i media locali, si tratterebbe di un diciannovenne di colore.

L’offender è armato e pericoloso, precisano le autorità. Da quanto riporta il Mt. Pleasant Sun, il sospetto ha i capelli corti, indossa jeans gialli e una felpa blu, e ha con sé un’arma infilata alla cintura.

I colpi di arma da fuoco sono stati avvertiti alle 9 circa ore locali (le 16 in Italia) nel dormitorio dell’edificio “Campbell Hall”, rende noto il portavoce dell’ateneo universitario. La polizia locale, a fini precauzionali, ha invitato studenti e membri dello staff a cercare riparo.

Luigi Cacciatori

Immagine da tgcom24.mediaset.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: