Milano, clochard trovato morto nei pressi della stazione: ipotesi assideramento

MILANO, 27 FEBBRAIO – Un clochard è morto, nella mattinata della giornata odierna, poco dopo le 8, nei pressi della stazione centrale di Milano. Dalle prime informazioni emerse, si presume che il decesso sia avvenuto a seguito di un attacco cardiaco.

L’ipotesi più accreditata è che il senzatetto, un quarantasettenne italiano, sia morto probabilmente per il freddo. Questa notte, nel capoluogo lombardo, le temperature sono scese diversi gradi sotto lo zero.

Inutili i tentativi dei medici del 118 che hanno tentato di rianimare l’uomo. All’arrivo dei soccorsi, il clochard era già in arresto cardiaco.

Luigi Cacciatori

Immagine da torinooggi.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: