Roma, stupratore seriale inchiodato dal test del Dna

ROMA, 14 OTTOBRE – Il test del Dna ha confermato che a rapinare, stuprare e legare ad un albero la clochard tedesca di 57 anni, nella notte fra il 17 e 18 settembre scorsi, a Villa Borghese, è stato Cristi Popa. L’uomo, anni 25 e originario della Romania, dieci giorni dopo l’abuso a danno della senzatetto avrebbe anche aggredito e violentato tre prostitute sulla via Salaria.

Gli investigatori hanno ipotizzato che l’aggressione e la violenza sessuale nei confronti della donna tedesca senza fissa dimora potesse essere opera dello stesso autore che ha abusato sessualmente delle tre prostitute di via Salaria. Ciò che li avrebbe spinti a collegare i crimini, oltre al modus operandi, sarebbe stata la “firma”: a tutte le vittime violentate sono stati legati i polsi con dei lacci di scarpe. Per via di queste analogie si è deciso di svolgere il test genetico.

L’offender è stato arrestato il sei ottobre, dopo i fatti di via Salaria; le donne abusate hanno infatti riconosciuto le foto segnaletiche mostrate loro dagli agenti della Squadra Mobile. L’uomo è stato individuato e fermato a Monterotondo, all’interno di una fabbrica abbandonata dove da tempo risiedeva.

Dopo l’arresto, il Dna dell’uomo è stato confrontato con quello rinvenuto sugli slip della clochard tedesca, che non era riuscita a fornire agli inquirenti un identikit del suo aggressore.

Il risultato del test genetico avrebbe dunque inchiodato Cristi Popa, iscritto nel registro degli indagati per l’episodio che ha coinvolto la clochard per violenza sessuale, rapina e sequestro di persona. Il giovane si trova agli arresti nel carcere di Regina Coeli.

Luigi Cacciatori

Immagine da il tempo.it

Profilo dell'autore

Luigi Cacciatori
Luigi Cacciatori
Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

Luigi Cacciatori

Giornalista pubblicista. Ha una laurea in Economia Aziendale e successivamente ha conseguito una seconda laurea in Scienze dell’Amministrazione e della Sicurezza. Appassionato di Crime e studi sull'omicidio seriale, ha conseguito un master in Criminologia presso l’Università "Sapienza" di Roma. Collabora con la testata giornalistica InfoOggi.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: